Primavera-estate 2015: i trend

Trasparenze: Giorgio Armani
La primavera-estate 2015 sarà un mix di stili e tendenze già viste durante l'inverno più qualche evergreen come le stampe animalier e quelle floreali. Roberto Cavalli ad esempio non si discosta troppo dalle sue stampe zebrate e leopardate, ma ha aggiunto tanto colore in occasione della bella stagione.
In estate si sa, la voglia di scoprirsi un po' di più ce l'abbiamo tutte e allora via libera a trasparenze più o meno celate, da Giambattista Valli a Fendi, tutti gli stilisti hanno ceduto al fascino della trasparenza. 
E tra i colori? Sicuramente molto bianco, verde militare e tinte molto forti.
Da non dimenticare il colore dell'anno decretato da Pantone: il marsala, per ora difficile da trovare in chiave vegan e low cost e per questo non rientra tra gli otto trend che ho analizzato.
Per ogni proposta vista in passerella vedremo l’alternativa vegan e in versione low cost facilmente reperibile nei maggiori negozi oppure on line.
Vediamo intanto cosa propongono gli stilisti, dai prossimi post invece vi darò delle idee decisamente più low cost.
Ho selezionato un modello per trend, dovrebbero essere tutti vegan ma non ho modo di verificarlo, sappiate che le pubblico solo per farci un'idea di stile... che poi tanto anche se ci dovessimo innamorare di un abito, non sarebbe certo il tessuto il problema, visti i prezzi :-)
E proprio per questo, cliccando su ogni trend (sotto ogni foto), troverete una selezione di capi vegan  a prezzi equi per tutti i gusti.

Gonne lunghe: Dsquared2
Colore: Byblos
Trasparenze: Fendi
Righe: Iceberg
Pois: I'm Isola Marras
Fiori: Antonio Marras
Bianco: Genny
Animalier: Elisabetta Franchi

Commenti

  1. appena ho visto il primo completo, ho pensato: "che finezza" e poi ho visto lo stilista. Impareggiabile.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. beh lo stile di Re Giorgio è inconfondibile :-)

      Elimina

Posta un commento