Guanti senza lana

Stradivarius
Eh sì ragazze, è tempo di parlare di guanti! Vi sembra presto? Quando si tratta di cercare capi e accessori senza lana è sempre meglio muoversi per tempo, così da non farci cogliere impreparate quando arriva il freddo. La sciarpa l'avete già trovata? Se vi siete perse la mia selezione vegan potete rivederla QUI.
Ma torniamo ai nostri guanti iniziando la selezione dai classici in versione stampata o in tinta unita oppure in finta pelle per un look più rock. Purtroppo durante la ricerca ho notato che anche i brand low cost hanno un sacco di modelli in vera pelle, tra l'altro a prezzi davvero bassi, quindi molto facili da vendere. 

Stradivarius
Twin Set Simona Barbieri (fonte immagine Yoox)
Desigual (fonte immagine Asos)
Accessorize

Per le amanti delle moffole c'è una selezione davvero vasta, pare che si usino più dei classici con le dita. Io trovo siano poco pratici, preferisco i modelli classici, come si fa a prendere in mano qualcosa con quei guantoni lì?!? :-)


American retro (fonte immagine Yoox)
Asos
Accessorize
Asos
Even & Odd (fonte immagine Zalando)



Guanti senza dita, l'opposto delle moffole, questi infatti sono adatti a chi ha bisogno di usare agevolmente le dita ma non si vuole congelare mani e polsi. In versione colorata o faux fur, la scelta non manca.

Tricot Chic (fonte immagine Yoox)
Asos


Infine abbiamo i guanti lunghi, da abbinare a cappottini e piumini con maniche corte o tre quarti, un pò meno pratici sotto capispalla dalle maniche dalle lunghezze standard perchè rischiano di arrotolarsi facilmente e creare troppo spessore.


Bershka
Anna Field (fonte immagine Zalando)
Uniqueness (fonte immagine Yoox)
Alpo (fonte immagine Yoox)
pepe Jeans (fonte immagine Yoox)



-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------




LA MIA SELEZIONE DI SCIARPE VEGAN

MAGLIE SENZA LANA








Commenti

  1. Grazie di essere passata nel mio blog, il tuo contiene argomenti a me molto, molto interessanti in quanto, lavorando materie derivate da animali, mi pongo spesso il problema della salute di essi. Ti seguirò.
    Buona giornata.


    RispondiElimina
    Risposte
    1. felice di esserti utile cara, un abbraccio!

      Elimina
  2. Ciao Stefania,
    il tuo blog è molto interessante, mi piace imparare cose nuove su ogni argomento, passerò da te molto spesso :-)
    Bellissima selezione, io adoro quelli senza dita.

    Un abbraccio
    Laura
    www.alidipolvere.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per i complimenti Laura, un abbraccio!

      Elimina

Posta un commento